Lungo 270 m e pesante circa 50 tonnellate, il ponte Tibetano realizzato dalla Fondazione Curzútt San Barnárd consente di attraversare l’impervia valle che divide i quartieri di Monte Carasso e Sementina. Il ponte unisce Curzútt e San Bernardo alla Via delle Vigne, consentendo di effettuare delle escursioni in un territorio ricco di presenze storiche, paesaggistiche ed enogastronomiche.

Informazione importante - Manutenzione ponte tibetano

Informiamo la gentile utenza che il ponte tibetano sarà chiuso a seguito di lavori di manutenzione a partire
da lunedì 9 novembre 2020
a venerdì 20 novembre 2020

 

Ancorato ad una quota di 696 m, nel punto centrale il ponte s’innalza a ben 130 m dal greto del torrente. Il camminamento, largo un metro scarso, è in legno di larice. Percorrerlo è un’esperienza unica che, grazie alle importanti misure di sicurezza, coinvolge escursionisti esperti, giovani intrepidi e famiglie.

Il ponte è comodamente accessibile grazie alla funivia che da Monte Carasso porta a Mornera passando da Curzútt, antico e caratteristico borgo collinare che costituisce il punto di partenza ideale per scoprire un territorio ricco di testimonianze.

Prenota risalita

Documenti

Donazione

Il ponte tibetano ti regala delle emozioni uniche. 
Le emozioni non hanno valore. 
La manutenzione continua del ponte e dei sentieri d’accesso sono un onere.

Come ogni attrazione, anche il nostro ponte necessita regolarmente di una manutenzione ordinaria per garantire la massima sicurezza di chi lo attraversa. Tramite il QR è possibile sostenere finanziariamente le regolari attività di ispezione per mantenere in sicurezza la struttura. 

Ogni piccolo gesto sarà molto apprezzato e sicuramente di grande aiuto per la Fondazione Curzútt – San Barnárd. GRAZIE!

 

 

Foto gallery

Video

Prenota ora